MuseoArcheologicodellaValTidone

In epoca romana era costume ubicare le aree sepolcrali all’esterno dei centri abitati, lungo le vie di comunicazione. In questo modo i viaggiatori, leggendone le intestazioni, potevano garantire al defunto perenne memoria di sé dopo la morte.

 

I dati abitualmente riportati dalle epigrafi sono in genere, oltre al nome del o dei defunti, l’età del decesso, la professione esercitata in vita, le eventuali cariche pubbliche ricoperte e le benemerenze acquisite nei confronti della comunità.

 

E’ spesso presente pure l’indicazione dell’ampiezza dell’area funeraria all’interno della quale era posizionata l’epigrafe. Le dimensioni, espresse in piedi (un piede = circa 30 cm), riguardavano l’estensione sul fronte della strada e in profondità, costituendo un importante testimonianza del rango dei defunti.

 

La tipologia delle stele funerarie di epoca romana mutò nel corso dei secoli.

 

La forma della stele ‘di Valeria Nardis’ , l’apparato decorativo ed i caratteri epigrafici suggeriscono un inquadramento cronologico nella prima età imperiale (seconda metà del I sec. d.C.).

 

Il basamento è in calcare rosso di Verona mentre la stele è in marmo.

 

 

Lo specchio epigrafico, delimitato da una cornice sormontata da un frontoncino triangolare decorato da due delfini discendenti e da una testa di Gorgone, presente la seguente incisione:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


La gens Birria è ben attestata in ambito locale da altre testimonianze epigrafiche, mentre nella Tabula Alimentaria di Veleia sono ricordati gli Aiasii fratres e un fundus Vitulianus.

La stele di Valeria Nardis

Casella di testo: V(iva) f(ecit)
Birriae Vitali
Valeria Nardis
filiae piissimae
Quae dec(essit) ann(is) XVIII
et sibi et
Aias[i]o
Verecundo


[in f]ronte Pedes XII
[in a]gro Pedes XXV
Casella di testo: Da viva fece costruire
(il sepolcro)
Valeria Nardis
per Birria Vitali,
figlia piissima,
che morì a 18 anni,
per sé e per Aiasio Verecundo.


(L’area sepolcrale misura)
sul fronte 12 piedi
In profondità 25 piedi.

Home

Dove siamo

Visita veloce

Visita virtuale

Didattica

Contattaci

News e iniziative

Link utili

Archivio

Mappa del sito